fbpx

Olio di mandorle dolci

12 Febbraio 2024

L’olio di mandorle dolci è un liquido trasparente di colore giallo chiaro che si ottiene dalla spremitura dei semi dell’albero Prunus Amygdalus Dulcis.

Chimicamente l’olio di mandorle dolci è costituito da un’elevata percentuale di acido oleico e linoleico e, in minor misura, da acido palmitico, stearico, laurico e miristico. Grazie alla sua versatilità, per le sue proprietà emollienti, addolcenti, nutrienti e lenitive viene utilizzato in diversi preparati dermo-cosmetici, come olio da massaggio per le pelli di neonati, bambini e anziani, oltre a creme per pelli sensibili, fragili e secche.

Spalmato sulla pelle si integra bene con il film idrolipidico, ostacolando l’evaporazione dell’acqua cutanea; svolge quindi un’azione idratante. Inoltre è un ottimo olio antirughe, un rimedio naturale per viso, contorno occhi e labbra che presentano screpolature e che hanno bisogno di nutrimento. Può essere anche utilizzato sul corpo come rimedio per le smagliature che, grazie alle sue proprietà elasticizzanti, evita che il derma si laceri.  

Si tratta di un olio ricco di vitamina E che può aiutare a proteggere la pelle dai danni del sole e dall’invecchiamento precoce, svolgendo un ruolo importante nella fotoprotezione, prevenendo i danni dei radicali liberi indotti dai raggi UV. Inoltre la vitamina E è in grado di ridurre l’attività delle collagenasi sintetizzate dai fibroblasti, preservando la struttura del collagene. 

Esistono due tipi di mandorlo: dulcis o amara. I semi del mandorlo amaro differiscono da quelli del mandorlo dolce per la loro tossicità, inoltre dai semi di mandorlo amaro si ricava l’olio essenziale di mandorla, privo dei composti tossici e utilizzato come aromatizzante nell’industria alimentare.

Con quale tipologia di pelle si può utilizzare?

L’olio di mandorle ha proprietà altamente idratanti ed emollienti ed è ideale per il trattamento delle pelli secche e sensibili.

Scopri i prodotti GEN-HYAL® Skincare più popolari!