Dermocosmesi essenziale per la tua bellezza

Navigazione

Segui Gen-Hyal®

Profumi e Aromi

12 Maggio 2020

Il tema dei profumi e aromi nella cosmesi è complesso e spesso molto dibattuto poiché si fa riferimento al proprio gusto personale. Non è infatti insolito vedere promosso o bocciato lo stesso prodotto cosmetico a causa della sua profumazione. Anche se, negli ultimi anni, accade sempre più frequentemente che una buona percentuale di persone preferisca formulazioni cosmetiche senza fragranze.

Ma i profumi sono necessari in un prodotto cosmetico? La risposta è: dipende.

L’aggiunta di una fragranza a un prodotto cosmetico è necessaria quando le materie prime utilizzate, soprattutto quelle di origine naturale, hanno un odore sgradevole e rischiano di rendere non piacevole l’utilizzo del cosmetico stesso. In altri casi la profumazione è indispensabile per rievocare emozioni e sensazioni piacevoli al consumatore.

Dopo l’utilizzo di cosmetici che contengono profumi, in alcuni casi e in soggetti sensibili, può capitare di avvertire una sensazione di pizzicore o bruciore nella zona trattata. Questo può avvenire perché all’interno di alcuni olii essenziali utilizzati come profumazioni, sono contenuti degli allergeni, ovvero sostanze in grado di manifestare una reazione allergica. Per questo motivo, dal 2013 una direttiva dell’Unione Europea ha introdotto l’obbligo di dichiarare in etichetta se il profumo utilizzato all’interno di una formulazione cosmetica contiene uno o più dei 26 allergeni più comuni all’interno delle fragranze. Qui sotto una lista degli allergeni comuni:

Alpha-isomethyl ionone
Amyl cinnamal
Amylcinnamyl alcohol
Anise alcohol
Benzyl alcohol
Benzyl benzoate
Benzyl cinnamate
Benzyl salicylate
Butylphenyl methylpropional
Cinnamal
Cinnamyl alcohol
Citral
Citronellol
Coumarin
Eugenol
Evernia furfuracea
Evernia prunastri
Farnesol
Geraniol
Hexyl cinnamal
Hydroxyisohexyl 3-cyclohexene carboxaldehyde
Hydroxycitronellal
Isoeugenol
Limonene
Linaool
Methyl 2-octynoate

Mentre nelle formulazioni viso e decolletè gli ingredienti profumanti nell’INCI prendono il nome di “Parfum”, nel caso dei prodotti labbra questi prendono il nome di “Aroma”. La differenza tra i due non risiede solo nel nome ma anche in alcune specifiche tecniche poiché gli aromi, essendo aggiunti in prodotti labbra, devono essere sicuri nel caso di ingestione.

Gen-Hyal ha scelto di utilizzare profumi e aromi nelle sue formulazioni cosmetiche solo se strettamente necessario e comunque di utilizzare fragranze ipoallergeniche che non contenessero gli allergeni sopra riportati. Lo scopo dei formulatori Gen-Hyal è infatti quello di creare formulazioni tecnologicamente avanzate e adatte alle pelli più sensibili.

Cerchiamo ogni giorno soluzioni nuove per sviluppare prodotti in linea con la nostra filosofia di ESSENZIALITA‘ e la scelta di mettere o meno un pro fumo nelle formule è dettata puramente dalla necessità in alcuni casi di “coprire” gli odori troppo persistenti di alcune materie prime.

Gen-Hyal è quindi un scelta sicura oltre che efficace: solo profumazioni e aromi ipoallergeniche in prodotti dermatologicamente testati per pelli sensibili.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Sicuri per la tua pelle

Dermatologicamente testati! I sieri Gen-Hyal sono tutti testati con Patch Test per PELLI SENSIBILI

Giornalista o Influencer?

Richiedi il nostro KIT OMAGGIO per testare i prodotti e pubblicare una tua recensione. CLICCA QUI

Hai un codice sconto?

Puoi inserirlo dalla pagina del checkout e si attiva automaticamente!