Stabilizzatore PH

Stabilizzatori del pH

7 Maggio 2020

Parliamo degli stabilizzatori di pH.

Il termine “pH” fu introdotto nel 1909 dal chimico danese Søren Sørensen.
In chimica, il pH è una grandezza che misura l’acidità o la basicità di una soluzione. I valori di pH variano in un range da 0 a 14 in cui:

– un valore di pH uguale a 7 indica una soluzione neutra (esempio: acqua distillata a 25°C);

– un valore di pH minore di 7 indica una soluzione acida (esempio: caffè o pelle sana);

– un valore di pH maggiore di 7 indica una soluzione basica (esempio: l’acqua di mare).

Il valore di pH può essere determinato per via elettrica, facendo ricorso ad uno strumento elettronico detto pHmetro o per via chimica attraverso le cartine tornasole o i test kit chimici.
Oggi l’utilizzo di un pHmetro è considerato il modo migliore per misurare il pH, poiche presenta molto vantaggi, tra cui rapidità e maggior precisione.

La pelle ha un pH leggermente acido (intorno a 5) ed è fondamentale mantenerlo in equilibrio poiché costituisce la chiave della barriera protettiva cutanea.
Chiaramente, il grado di acidità della pelle varia in base all’individuo: occorre tenere in considerazione la regione corporea, più altri fattori di origine endogena (esempio: sudore e acido lattico) ed esogena (inquinamento atmosferico e alimentazione).
È quindi indispensabile tenere conto del pH della pelle quando si va a definire il pH delle formulazioni cosmetiche. Per questo motivo, in cosmesi sono utilizzati i cosiddetti stabilizzatori di pH che servono per aumentare o diminuire il pH che si instaura spontaneamente in una formulazione quando si miscelano tra di loro le varie materie prime.

Esempi di molecole in grado di modificare il pH delle formulazioni cosmetiche sono:

– l’acido citrico, quando si vuole rendere più acido il pH di una formulazione;

– la trietanolammina, quando si vuole rendere più basico il pH di una soluzione.

Attraverso gli stabilizzatori di pH è possibile regolare, stabilizzare appunto, il pH in modo tale da aumentare o diminuire il pH di una formulazione a seconda delle necessità.

Sicuri per la tua pelle

Dermatologicamente testati! I sieri Gen-Hyal sono tutti testati con Patch Test per PELLI SENSIBILI

Hai un codice sconto?

Puoi inserirlo dalla pagina del checkout e si attiva automaticamente!

Hai dubbi o domande?

Chiedi al nostro esperto Gen-Hyal!

Trovi i nostri contatti qui sotto.